Website   Home   Guida Ricerca Agenda Accedi Registrati  



Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Manomissione caldaia condominiale edificio proprietà comune  (Letto 4876 volte)
gianni polese
Neofita
*

Popolarità: 0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1


Mostra profilo
« inserito:: Dicembre 14, 2017, 10:32:20 »

Salve sono un inquilino delle case popolari del Comune di Napoli.Ogni anno con l'iniziare del mese di dicembre il Comune accendeva la caldaia condominiale che alimentava l'impianto di riscaldamento.Quest'anno invece l'impianto non è stato acceso pur pagando noi regolarmente quanto dovuto.Chiesti chiarimenti ci è stato risposto che la caldaia è fuori uso per mancanza di energia elettrica in quanto il contatore è stato disattivato e l'Enel non rilascia il codice necessario per avviare l'impianto.Pare che il guasto sia stato causato da manomissione,da parte di non precisati condomini,per rubare corrente elettrica.Ora come cittadini siamo stati privati di un diritto,come possiamo muoverci?Se il Comune non ripara il guasto,ma continua ad esigere il pagamento,possiamo agire legalmente?Non sappiamo chi ha manomesso il contatore,vale la pena fare una denuncia contro anonimi?Insomma cosa possiamo fare dal punto di vista della legge?Paghiamo un servizio che non riceviamo,l'enel non interviene per ripristinare l'impianto,lo stesso il Comune.Cosa fare?Grazie
Registrato
La Community di ScadenzeProcessuali.it
« inserito:: Dicembre 14, 2017, 10:32:20 »

 Registrato
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  



Powered by ScadenzeProcessuali.it
Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.14 | SMF © 2006-2009, Simple Machines LLC XHTML 1.0 valido! CSS valido!


L'ultima visita di questa pagina da Google è stata il Febbraio 28, 2019, 08:35:19