Associazione nazionale dei consumatori "AssoConsum": inaugurazione del cammino in Umbria

Sabato 26 marzo, ore 11,00, presso la Sala Conferenze dell’Etruscan Chocotel di Perugia è stata presentata alla popolazione umbra l’Associazione nazionale dei consumatori AssoConsum, la quale puo' vantare il suo neoriconoscimento da parte del Ministero per lo Sviluppo Economico ed inserita nel CNCU. In tutta Italia, difatti, sono soltanto diciotto le associazioni che hanno ottenuto il riconoscimento ministeriale.

Si tratta di un’associazione giovane, fondata nel 2002, e dinamica come lo sono i suoi componenti: l’obiettivo dichiarato dal Presidente Provinciale, il Dott. Ernesto Rossi, è duplice: da un lato, tutelare i cittadini, in quanto singoli, nel momento in cui hanno patito un danno; dall’altro, esercitare una funzione preventiva per tutta la collettività, al fine di rendere più trasparente il mercato e assicurare una maggiore vivibilità della regione umbra.

Molteplici sono gli interventi di questa associazione che in passato hanno intrapreso e concluso con successo: il ritiro di un prodotto surgelato della Findus; la sospensione di 100 marche di acqua minerale per contenuti irregolari; la Commissione d’Inchiesta Parmalat e l’impegno nei confronti della Swatch.

Le prime energie dell’Assoconsum saranno direzionate verso le inattuazioni dello Statuto Regionale in ordine alla figura del Difensore Civico Regionale, il Garante dell’Infanzia, e il Garante dei Detenuti e la problematica che più da tempo angoscia i perugini, ossia le troppe strisce blu per i parcheggi.

L’augurio che si può fare a questa associazione è che i loro obiettivi vengano raggiunti con successo, perché da essi non ne gioverà solo il singolo cittadino ma tutta la comunità umbra.