Mediazione civile e commerciale: rinvio soltanto per cause condominiali ed RC Auto

La mediazione civile e commerciale obbligatoria entrerà in vigore il 20 marzo 2011, salvo per le controversie condominiali e sulla circolazione dei veicoli.

Il 25 febbraio 2011 la Camera ha infatti approvato con la fiducia il c.d. "decreto milleproroghe", con 309 voti a favore e 287 contrari.

In data odierna la legge di conversione è stata promulgata dal Presidente della Repubblica, il quale aveva già espresso dubbi di costituzionalità sulla norma. Il Presidente tuttavia ha preso atto che Governo e Parlamento hanno provveduto ad espungere dal testo molte delle aggiunte sulle quali erano stati formulati rilievi, inducendolo così ad emanare il provvedimento.

Viene pertanto rinviata l'entrata in vigore della mediazione civile obbligatoria, limitatamente alle controversie condominiali e ai risarcimenti per danni da incidente stradale.

La proroga non interessa le altre materie, quali diritti reali, divisione, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, da responsabilità medica e da diffamazione con il mezzo della stampa o con altro mezzo di pubblicità, contratti assicurativi, bancari e finanziari, per le quali l'obbligatorietà del procedimento di conciliazione entrerà in vigore il prossimo 20 marzo 2011.

Per i costi della mediazione clicca qui.

Per il modello di informativa per la mediazione civile clicca qui.