Disciplina del divorzio - guida allo scioglimento del matrimonio (II parte)

Con la sentenza con cui pronuncia lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio, il Tribunale può disporre l’obbligo, in capo ad uno dei coniugi, di corrispondere periodicamente all’altro, purché privo di mezzi adeguati, l’assegno c.d. divorzile.

Processo civile a tre riti - tabella della semplificazione

Il 6 ottobre 2011 entrerà in vigore il Decreto legislativo n. 150 del 1° settembre 2011 recante "Disposizioni complementari al codice di procedura civile in materia di riduzione e semplificazione dei procedimenti civili di cognizione, ai sensi dell’articolo 54 della legge 18 giugno 2009, n. 69", pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 21 settembre 2011.

Il danno non patrimoniale c.d. "riflesso". Il danno da perdita del rapporto parentale

Il danno non patrimoniale costituisce una categoria ampiamente dibattuta in dottrina ed in giurisprudenza, quanto alla portata applicativa della previsione normativa ed alla concreta risarcibilità dei pregiudizi, diversamente denominati a titolo puramente descrittivo.

Azione revocatoria ordinaria e fallimentare. Rapporto con l'azione di simulazione. Ipotesi applicative e casi giurisprudenziali.

Il codice civile appresta una serie di strumenti a tutela degli interessi dei creditori in ipotesi di atti posti in essere in pregiudizio delle loro ragioni.

La tutela de qua risponde alla ratio di preservare l’integrità del patrimonio del debitore al fine di garantire il creditore circa la solvibilità del primo e la possibilità di un sicuro adempimento dell’obbligazione.

Azione revocatoria: la sentenza è titolo esecutivo prima del suo passaggio in giudicato. (Nota a sentenza della Corte di Cassazione, sez. I, sentenza 29 luglio 2011, n. 16737)

In  materia di revocatoria fallimentare si segnala un’altra recente pronuncia della Corte di Cassazione, sezione prima, sentenza del 29.7.2011 n.16737.

Il quesito di diritto formulato dalla parte ricorrente è il seguente: “si chiede se l’attribuzione di una provvisoria esecutività ad una pronuncia di revoca fallimentare di pagamenti e di affermazione dell’obbligo di restituzione del convenuto, ancora sub judice per essere stata la dichiarazione di revoca impugnata in appello, e quindi prima che faccia stato tra le parti ad ogni effetto la pronuncia costitutiva di revoca dalla quale dipenderà l’obbligazione restitutoria, comporti o meno la violazione degli artt.2908 e 2909 c.c., art.474 c.p.c., e L.F., art.67, e, di conseguenza, una falsa applicazione della norma dell’art.282 c.p.c.”.

Legge Pinto: si applica la sospensione feriale dei termini nella proposizione del giudizio di equa riparazione

Il termine di sei mesi per proporre il ricorso per "equa riparazione" di cui alla legge Pinto 24 marzo 2001, n. 89, quale effetto della violazione del termine di ragionevole durata del processo, deve indendersi assoggettato alla regola generale della sospensione nel periodo feriale (1 agosto - 15 settembre).

Azione revocatoria e contratto preliminare. Commento alla sentenza Cass. 1 settembre 2011, n. 17995

In tema di azione revocatoria fallimentare è intervenuta una recente pronuncia della Corte di Cassazione sez. I, sentenza 01.09.2011 n° 17995, che affronta la particolare questione del rapporto tra contratto preliminare ed azione revocatoria e, nello specifico, risolve il problema relativo a quale dei due atti debba essere assoggettato alla relativa azione.

La tematica assume importanti riflessi pratici nell’ambito dell’attività svolta dal Curatore Fallimentare, in particolare nell’individuazione dei presupposti di legge per l’esercizio dell’azione revocatoria  ex art. 67 L.F.

Legge Pinto - come ottenere il risarcimento per le lungaggini processuali - domanda di equa riparazione per l'eccessiva durata dei processi

La legge 24 marzo 2001, n. 89, detta comunemente “legge Pinto”, ha introdotto nel nostro ordinamento la possibilità di esperire un ricorso per ottenere un indennizzo per i danni causati dall’eccessiva lunghezza dei procedimenti giudiziari, cioè per un processo troppo lungo.

L'Avv. Francesca Ciotoli del foro di Frosinone si rende disponibile per attività di domiciliazione p ...
L' Avv. Fabio Torcisi, con studio nei pressi del Tribunale di Catania, si rende disponibile per domi ...
L'avvocato Andrea Battaglia è disponibile per domiciliazioni e sostituzioni processuali per singole ...
Il sottoscritto è disponibile ad offrire ai colleghi la propria collaborazione per eventuali incaric ...

BACHECA ANNUNCI
per avvocati, notai e commercialisti!
Domiciliazioni, schede professionisti, candidature, immobili e molto altro!

Linguaggio giuridico

Avvocati divorzisti

Avvocati divorzisti al tuo servizio, separazioni

e divorzi con professionalità e competenza.

divorzio congiunto - separazione consensuale

divorzio giudiziale - separazione giudiziale

Ultimi annunci

L'Avv. Francesca Ciotoli del foro di Frosinone si ...
L' Avv. Fabio Torcisi, con studio nei pressi del T ...
L'avvocato Andrea Battaglia è disponibile per dom ...
Il sottoscritto è disponibile ad offrire ai colleg ...

Contatti

Per inviare un articolo, una richiesta, una domanda o fare una segnalazione non esitare a scriverci:

info (@) scadenzeprocessuali.it