Il ricorso per la modifica delle condizioni di separazione - separazione e divorzio

Dal combinato disposto degli artt. 156 co. VII c.c. e 710 c.p.c. risulta che i provvedimenti resi in sede di separazione nell’interesse della prole e dei coniugi possono essere sempre modificati con le forme del procedimento in camera di consiglio. Preliminarmente occorre sottolineare l’anomalia, insita nelle norme citate, rispetto all’intangibilità del giudicato, anomalia che deve essere apprezzata tenendosi presente la natura della materia in oggetto, caratterizzata da un continuo divenire che giustifica, pertanto, l’adeguamento dei provvedimenti giudiziali rebus sic stantibus.

La separazione giudiziale, consensuale e di fatto: profili generali

L’art. 150 co. 2 cod. civ. recita: la separazione – dei coniugi – può essere giudiziale o consensuale.

Nel caso di separazione giudiziale il ricorso, che dovrà contenere l’esposizione dei fatti sui quali si fonda la richiesta di separazione, si propone, ex art. 706 c.p.p., così come riformato nel 2005, al Tribunale del luogo dell’ultima residenza comune dei coniugi, avendo riguardo, pertanto, alla casa coniugale, o, solo nell’ipotesi residuale in cui questa manchi, al Tribunale del luogo in cui il coniuge convenuto abbia la residenza o il domicilio. Se, poi, il coniuge convenuto risiede all’estero o risulti irreperibile, sarà territorialmente competente il Tribunale del luogo di residenza o di domicilio del ricorrente e, se anche quest’ultimo risiede all’estero, qualsiasi Tribunale italiano.

Disciplina del divorzio - guida allo scioglimento del matrimonio (I parte)

La disciplina sul divorzio non è stata inserita nel corpo del codice civile ma in una legge apposita, la N. 898 del 1 dicembre 1970. “Divorzio” è, in verità, il termine atecnico, mai utilizzato nella legge – intitolata, difatti, “Disciplina dei casi di scioglimento del matrimonio” – con cui si indica genericamente la cessazione di un matrimonio, laddove la normativa prevede che il Giudice pronunci lo scioglimento del matrimonio contratto a norma del codice civile o la cessazione degli effetti civili del matrimonio celebrato con rito religioso regolarmente trascritto.

La separazione dei coniugi con addebito: termini e conseguenze

A norma dell’art. 151 co. 2 c.c. il giudice, pronunciandosi sulla separazione, può dichiarare, ricorrendone le circostanze e ove espressamente richiesto, a quale dei coniugi sia addebitabile la separazione, in considerazione del suo comportamento contrario ai doveri che derivano dal matrimonio. La richiesta di addebito può essere avanzata tanto dal ricorrente, in sede di atto introduttivo del giudizio, quanto dal resistente con la memoria di costituzione. In tale ultima ipotesi, equiparata la richiesta di addebito ad una domanda riconvenzionale, il termine per costituirsi sarà, a pena di decadenza, quello di almeno venti giorni prima dell’udienza fissata. La domanda formulata solo in corso di causa è, pertanto, inammissibile in quanto tardiva.

Risarcimento dei danni per violazione dell'obbligo di fedeltà del coniuge (Corte di Cassazione, I Sezione Civile, N. 18853 del 15 settembre 2011)

Con questa recentissima sentenza la Suprema Corte si è pronunciata sul tema del risarcimento dei danni causati al coniuge dalla violazione dei doveri nascenti dal matrimonio, in particolare dalla violazione dell’obbligo di fedeltà.

 

L'Avv. Francesca Ciotoli del foro di Frosinone si rende disponibile per attività di domiciliazione p ...
L' Avv. Fabio Torcisi, con studio nei pressi del Tribunale di Catania, si rende disponibile per domi ...
L'avvocato Andrea Battaglia è disponibile per domiciliazioni e sostituzioni processuali per singole ...
Il sottoscritto è disponibile ad offrire ai colleghi la propria collaborazione per eventuali incaric ...

BACHECA ANNUNCI
per avvocati, notai e commercialisti!
Domiciliazioni, schede professionisti, candidature, immobili e molto altro!

Linguaggio giuridico

Avvocati divorzisti

Avvocati divorzisti al tuo servizio, separazioni

e divorzi con professionalità e competenza.

divorzio congiunto - separazione consensuale

divorzio giudiziale - separazione giudiziale

Ultimi annunci

L'Avv. Francesca Ciotoli del foro di Frosinone si ...
L' Avv. Fabio Torcisi, con studio nei pressi del T ...
L'avvocato Andrea Battaglia è disponibile per dom ...
Il sottoscritto è disponibile ad offrire ai colleg ...

Contatti

Per inviare un articolo, una richiesta, una domanda o fare una segnalazione non esitare a scriverci:

info (@) scadenzeprocessuali.it